Donate due opere di arte digitale alla Casa della Cultura di Palmi di Nuccio Gambacorta

di Laura Rutigliano
di Laura Rutigliano

 

Sabato 11 Febbraio alle ore 18, in occasione dell'ennesimo appuntamento con gli "Amici della Musica" presso la Casa della Cultura a Palmi, l'artista Fabrizio Atteritano ha presentato due sue creazioni in arte digitale raffiguranti l'attrice Anna Magnani e la cantante lirica Magda Olivero.

 

Essendo la serata dedicata a Francesco Cilea, soprattutto la grande tela della Olivero ha destato molto interesse in quanto è risaputo dell'ammirazione che nutriva il musicista verso la cantante, tanto che nel 1950 egli esortava l'artista a ritornare sulle scene poichè interprete ideale per la sua Adriana Lecouvrer.

 

La Olivero, dunque, pur avendo abbandonato l'attività nel 1941, si arrese alle parole di Cilea che la supplicava di tornare al teatro e al suo pubblico bisognoso di quella spirituale bellezza che la lirica può dare. Ed anche l'immagine pittorica o grafica può certamente trasmettere bellezza se realizzata con passione come sa fare il maestro Atteritano quando si cimenta con abilità e dedizione al suo lavoro.

 

L'opera era stata già presentata in occasione di una collettiva tenutasi l'anno scorso e denominata "Il mondo di Cilea" (a cura dell'Associazione Eliopoli), sempre alla Casa della Cultura. Nell'immagine la cantante appare nel fulgore della sua bellezza e con indosso gli abiti di scena divenendo quasi un'icona del canto lirico e dell'immaginario melodrammatico. La tecnica innovativa della riproduzione grafica digitale diviene qui il très d'union tra fotografia classica e invenzione di avanguardia pervenendo a risultati di estrema eleganza stilistica affidata alla sintesi estetica.

 

L'altro quadro, della Magnani ripresa in primo piano (già presentato nel 2015 ad una mostra sull’attrice, tenuta dall’Associazione “Il Quadrifoglio” di Annunziata Staltari) nasce da un immagine d'un nitore così perfetto che sembra, ampliarsi sempre più sino a sgranarsi, rivelando una texture quasi "puntinista di 900esca memoria. Al di là di tutto questa donazione è stata molto apprezzata in quanto segno tangibile di grande sensibilità e attenzione alla musica di cui l'Associazione Amici della Musica è portavoce.

 

Il presidente di tale Associazione, dottor Gargano, s'è congratulato vivamente col maestro Atteritano che ha ricevuto consensi unanimi anche da parte del pubblico unitamente ai musicisti Di Stefano che hanno allietato la serata con la loro maestria.

Il giornale cartaceo è disponibile in tutte le edicole della Piana a soli € 1,50 oppure puoi riceverlo a casa tua semplicemente abbonandosi on line!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

ARTICOLI DI ALTRE CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI RELATIVE ALL' ARTE

Una Palmese inarrestabile batte l’ostico Gela e intravede i play off
>> leggi di più

La School Volley Taurianova cade a Roccella
>> leggi di più

Oppido festeggia il Carnevale con la sfilata dei carri, chiacchere e salsicce
>> leggi di più

“Corpo estraneo”, il nuovo romanzo di Annarosa Macrì, il 4 marzo A Gioiosa Jonica nella ricorrenza della Giornata Internazionale delle Donne.
>> leggi di più

DELIANUOVA E’ TEMPI ‘I ‘NA VOTA CU’
>> leggi di più

Testo descrittivo della seconda foto
Testo descrittivo della seconda foto

PUBBLICITÀ

Clicca sulle pubblicità per vedere le info a schermo intero

PUBBLICITÀ

Clicca sulle pubblicità per collegarti ai loro siti web o pagine Facebook


Commenta l' articolo