Reggio Calabria: Il "Fiat 500 Club Italia" ha il maggior numero di adesioni della Regione.

di Francesco Di Masi
di Francesco Di Masi

 

La storia del dopo guerra d'Italia è legata, indissolubilmente, al nome della "Fiat 500", mitica icona della casa torinese, che poneva le sue radici fin dal 1936 e che si proponeva come obiettivo di attirare l'attenzione della gente su un auto per tutti e alla portata economica delle tasche dell'italiano medio.

 

D'allora molta acqua è passata sotto i ponti, ma la "Fiat 500", circola ancora tutt'oggi sulle nostre strade come testimonial di un modello di auto intramontabile.

 

 

Nell'arco della sua vita la Fiat 500 dalla sua nascita fino ad oggi è stata sfornata in moltissimi modelli, ne segnaliamo alcuni: dalla Balilla, alla 500 Topolino, dalla Giardinetta Belvedere, alla Bianchina, alla Nuova 500, alla Fiat 500 D, F, L, R, tutte migliorate nel tempo con tetto rigido in metallo o con tettuccio apribile, con fanalerie e cruscotti al passo con i tempi e con configurazioni che sono giunti fino ad oggi.

 

Moltissimi sono gli amatori e gli estimatori di questa piccola, grande utilitaria che ha aiutato gli italiani a crescere, tanto che, specialmente per i modelli più antichi, che vediamo sfilare sulle nostre strade, sono sorti in tutta Italia i "Fiat 500 Club Italia" con i loro organigramma, i loro sodalizi regionali, i raduni, le sfilate e la loro rivista specializzata, sodalizio ed aggregazione sociale all'insegna delle vecchie 500 che riempie d'orgoglio e di soddisfazione tutti i cinquecentisti. 

 

 

Orgoglio e soddisfazione per la Regione Calabria è il sodalizio del "Fiat 500 Club Italia" di Reggio Calabria , portato avanti, con instancabile dedizione, dal suo Presidente Enzo Polimeni, coadiuvato da un preparato e rispettabile staff organizzativo per divulgare e diffondere la "cultura" del cinquino. Un dinamico e attivo Presidente che ha inanellato nel 2016 una serie di successi e di riconoscimenti a livello Nazionale, come cordinamento provinciale e come fiduciario del "Fiat 500 di Reggio Calabria". Il club reggino ha incrementato a livello Nazionale, con il maggior numero di iscritti il club Italia, risultando il migliore del territorio, divenedo uno dei più attivi della Nazione precedendo città importanti come : Roma, Torino e Genova.

 

L'amore incontenibile, la passione e la sua energia, hanno fatto sì che nel 2016 sia riuscito ad organizzare tra sfilate ed eventi, anche nella vicina Sicilia, circa 40 iniziative che hanno riscosso innumerevoli adesioni, contagiando, così, tanti amanti della 500 e stimolando in loro la passione per la piccola bicilindrata d'epoca. Non solo amore e passione, ma anche "Cultura", questo si prefigge il sodalizio reggino nell'operare, desiderio dei soci e del Presidente ha una duplice valenza, far conoscere le bellezze naturali e paesaggistiche del nostro territorio e della nostra Regione, e valorizzare il mito della Fiat 500 simbolo per antonomasia dell'autovettura italiana.

 

La macchina organizzativa del Presidente Polimeni, non si ferma mai, oltre al raduno del sodalizio per festeggiare e scambiarsi gli auguri per il Santo Natale, non è mancata la sponsorizzazione al tradizionale tuffo con relativo bagno di Capodanno al Lido Comunale di Reggio Calabria e la sfilata delle Fiat 500 che portavano gli impavidi tuffatori, il 1 Gennaio 2017, con l'iniziativa "Bellezza in 500 2017". Un plauso va al Presidente e ai soci del "Fiat 500 club Italia di Reggio Calabria" che ci fa rivivere momenti di spensierata, gioia ed ammirazione.

Il giornale cartaceo è disponibile in tutte le edicole della Piana a soli € 1,50 oppure puoi riceverlo a casa tua semplicemente abbonandosi on line!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

ARTICOLI DI ALTRE CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI SPORTIVI

Una Palmese inarrestabile batte l’ostico Gela e intravede i play off
>> leggi di più

La School Volley Taurianova cade a Roccella
>> leggi di più

Oppido festeggia il Carnevale con la sfilata dei carri, chiacchere e salsicce
>> leggi di più

“Corpo estraneo”, il nuovo romanzo di Annarosa Macrì, il 4 marzo A Gioiosa Jonica nella ricorrenza della Giornata Internazionale delle Donne.
>> leggi di più

DELIANUOVA E’ TEMPI ‘I ‘NA VOTA CU’
>> leggi di più

PUBBLICITÀ

Clicca sulle pubblicità per vedere le info a schermo intero

PUBBLICITÀ

Clicca sulle pubblicità per collegarti ai loro siti web o pagine Facebook


Commenta l' articolo