"L'Aurora Reggio", si gode, provvisoriamente, la vetta della classifica con 30 punti.

di Francesco Di Masi
di Francesco Di Masi

Campionato Promozione 2016/2017, in cui militano, oltre all'Aurora Reggio, tante altre squadre della Provincia, comprese quelle della Piana: Laureanese, Gioiese, Rosarno, Taurianovese, Deliese che si sono apprestate a disputare per questo anticipo, la 12^ Giornata di Andata del Girone B. Scongiurato l'allerta meteo che minacciava un rinvio della partita, sul campo Longhi Bovetto di Valanidi si sono confrontati, sotto la direzione del Sig. Perri di Lamezia, coadiuvato dagli assistenti Sigg. Guarnieri di Catanzaro ed Emanuele di Lamezia, due compagini agguerrite: l'Aurora Reggio e la Vs Stilese.

 

Due gli stimoli: La Stilese deve racimolare punti per garantirsi la permanenza in zona PlayOff, l'Aurora Reggio deve difendere l'imbattibilità mettendo pressione alla Capolista ad un punto di distanza. Tutto ciò è preludio che sarà disputata una bella partita, sicuramente combattuta senza esclusione di colpi, di alto livello e di toni agonistici elevati. Le squadre sono scese in campo con queste formazioni: Aurora Reggio: Leonardi – Laganà – Bruno – Caracciolo – Mathiot – Polito – Vazzana A.– Pangallo – Pellegrino (dal 19° s.t. Gattuso) – Postorino (dal 31° s.t. Cangeri) – Bartolomeo (dal s.t. Vazzana L.) A disposizione: Marcianò – Mallamaci – Cipolla – Megalizzi Allenatore: Sig. Arcidiaco Stilese: Simonetta – Manno (dal 6° s.t. Minervino) – Alfarano – Marulla A. – Marulla G. – Pistininzi (dal 19° s.t. Zannino) – Papaleo – Tirotta (dal 35° s.t. Minervino) – Roccisano – Ioreida - Maiolo A disposizione: Scuteri – Simone – Fraietta – De Blasi Allenatore: Leotta Al fischio d'inizio e per tutto il primo quarto di gara la Stilese senza "timore reverenziale" , ha sfidato a viso aperto gli avversari e sciupato, maldestramente, una prima occasione che gli avrebbe consentito di passare in vantaggio.

 

Al 17° in azione di contropiede, Bruno con un fallo in area da dietro ha steso l'attaccante Papaleo; per il direttore di gara è stato rigore a favore degli Ospiti, dagli undici metri si appresta lo stesso Papaleo a battere il penalty che il bravissimo portiere dell'Aurora Leonardo intuisce, stendendosi e deviando in calcio d'angolo il tiro angolato sulla sua sinistra. Poche sono state le occasioni create da entrambe le squadre fino alla metà del primo tempo che ha lasciato il risultato sullo 0-0. Al 26° su una punizione angolata, all'altezza della trequarti di sinistra Maiolo della Stilese ha colpito il palo esterno destro della porta difesa da Leonardi. Ma l'Aurora non sta a guardare rendendosi pericolosa in un paio di occasioni, quando al 32° su azione sul vertice destro dell'area Postorino ha saltato un avversario e con un tiro di sinistro a giro ha battuto il portiere Simonetta, mandando la palla all'incrocio dei pali, Aurora 1 - Stilese 0.

 

Al 34° Simone Bruno ha lasciato la propria squadra in dieci uomini, guadagnando la via degli spogliatoi, avendo preso il secondo giallo per fallo di reazione su un'azione fallosa subita, ritenuta, a suo dire, troppo pesante, mentre il suo avversario, Papaleo, è stato ammonito con il giallo per reciproche scorrettezze. La Stilese forte della superiorità numerica, ha attaccato a testa bassa, sfiorando al 36° il pari con Papaleo che dal limite ha lasciato partire una "sassata" di collo pieno che ha trovato pronto il portiere Leonardo che ha neutralizzato in due tempi il pericoloso tiro. Il primo tempo è terminato con il vantaggio dell'Aurora per 1 - 0 sulla compagine Ospite. Il secondo tempo è iniziato con delle novità, l'allenatore dell'Aurora Mister Arcidiaco, forte del vantaggio, dovendo gestire la squadra con l'uomo in meno e per coprire meglio il centrocampo, ha sacrificato un attaccante, Bartolomeo, inserendo dentro Livio Vazzana.

 

I ritmi della gara si sono mantenuti sempre con toni elevati, infatti all' 11° si è presentata una clamorosa azione per l'Aurora, Pangallo ha rubato la palla sulla trequarti e si è involato verso l'area avversaria ma il suo tiro, sfiorando il raddoppio, è finito alto. Altra azione al 13°, Pellegrino essendo imbeccato splendidamente da Postorino al limite dell'area, ha sprecato, calciando male il pallone, facendolo finire sul fondo. Bellissima l'azione di contropiede che Pangallo ha imbastito dopo aver recuperato palla a centrocampo ma che si è conclusa, malamente, tutto solo davanti al portiere, con un "velleitario Pallonetto" che ha superato di poco la traversa avversaria.

 

L'Aurora ha lamentato anche un rigore non concesso dall'Arbitro Perri per un atterraggio in area di Pangallo, di cui non ne ha ravvisato gli estremi. Anche se in dieci, l'Aurora ha tentato di chiudere la gara il più presto possibile, infatti, ci ha provato prima al 25° con un sinistro di Postorino che ha sfiorato la traversa e si è perso sul fondo e al secondo tentativo al 27° sugli sviluppi di un'azione di contropiede, il solito Postorino, ha battuto il portiere Simonetta in uscita ed ha realizzato la rete che ha portato la compagine reggina sul 2 - 0. Al 32° l'Aurora si è vista costretta ad una sostituzione forzata, è uscito Postorino per infortunio, colpito con durezza al fianco e che fino al quel momento aveva condotto una bella gara, ed è entrato Cangeri.

 

La Stilese non contenta e credendo ancora di poter portare la partita su binari diversi, ha dato prova di una grande forza di carattere agonistico, ma tutti gli sforzi sono sfioriti al 43°, a pensarci, per i padroni di casa, è stato Pangallo che ha realizzato la definitiva rete che ha portato l'Aurora sul 3 - 0. La partita è terminata con il risultato di 3 - 0 per l'Aurora che ha raggiunto così il 12° risultato utile e la 7° vittoria consecutiva, balzando in vetta alla classifica, nell'attesa della disputa della gara tra Brancaleone e Laureanese che non si è potuta svolgere nella prevista data in quanto sospesa, viste le cattive perturbazioni atmosferiche, per impraticabilità di campo e che dovrà essere recuperata.

Il giornale cartaceo è disponibile in tutte le edicole della Piana a soli € 1,50 oppure puoi riceverlo a casa tua semplicemente abbonandosi on line!

Clicca sulle foto per ingrandirle a schermo intero.


Commenta l' articolo