Il Segreto delle Pietre

di Luigi O. Cordova
di Luigi O. Cordova

Presentata l’ultima fatica di Caterina Sorbara

Un volume intriso di una vena romantica

Sabato 16 Luglio a Gioia Tauro, nell’incantevole cornice della terrazza di Palazzo Baldari, è stato presentato il libro di Caterina Sorbara dal titolo “Il Segreto delle Pietre” - Città del Sole Edizioni.

 

Presenti oltre l’autrice: il Sindaco di Gioia Tauro Giuseppe Pedà; l’assessore alla cultura Francesco Toscano; l’editore Franco Arcidiaco e la dott.ssa Maria Grazia Fondacaro. Il Sindaco, dopo aver ringraziato l’autrice per il suo impegno nell’ambito culturale, si è soffermato sull’importante momento che la città del porto sta attraversando: una rinascita non solo nell’ambito culturale.

 

Pedà, ha precisato che l’obiettivo della sua amministrazione è fare della città un faro, non solo per la provincia ma per l’intera Calabria. Subito dopo Francesco Toscano, si è soffermato sull’importanza della cultura, volano di sviluppo di un territorio. 

L’editore Franco Arcidiaco, ha precisato che l’opera della Sorbara è una piccola perla letteraria che potrebbe benissimo diventare la trama di un film.

Sul romanzo ha relazionato la Dott.ssa Maria Grazia Fondacaro, che ha detto: “la nota principale che emerge prepotentemente in ogni pagina del romanzo è il romanticismo della scrittrice. Innanzitutto l’amore per la propria terra, la sua amata Calabria che decritta con precisione e ricchezza di dettagli storici, fa da cornice alla trama. Risale alle sue gloriose origini che affondano le radici nella Magna Grecia, fatta di uomini, eroi e divinità. Risale agli usi e costumi, alle tradizioni popolari. Le pietre, alle quali si fa riferimento nel romanzo, sembrano quasi umanizzate, divenendo testimoni silenziose e fedeli custodi di antichi segreti amorosi, vissuti in una terra in cui certe cose non si sono mai concepite”.
Continuando il suo discorso, la Fondacaro, ha detto: ”il romanzo ha una sua valenza particolare perché lascia nel lettore una traccia profonda, risvegliando i sentimenti più importanti della vita, in primis l’amore, filo conduttore del romanzo stesso, quell’amore che è stato, è, e che sarà il motore che dà senso alla vita e usando le parole della scrittrice: una vita senza amore non è vita”.


La serata si è conclusa con l’intervento della scrittrice che, si è soffermata sulla genesi del romanzo,
che vuole essere un atto d’amore verso la Calabria.

Il giornale cartaceo è disponibile in tutte le edicole della Piana a soli € 1,50 oppure puoi riceverlo a casa tua semplicemente abbonandosi on line!


SPAZIO PUBBLICITARIO: 990 x 130
SPAZIO PUBBLICITARIO: 990 x 130

Commenta l' articolo